Come Rinforzare le Unghie

Sei dipendente dagli acrilici? Soffri di sindrome delle unghie fragili? Qualunque sia la ragione che rende le tue unghie rigate e così sottili, c’è un modo per rinforzarle senza dover andare tutte le volte dalla manicure. Segui i nostri migliori consigli su come rafforzare le unghie e averle sempre perfette nel comfort di casa tua.

SOMARIO
    Add a header to begin generating the table of contents

    Alimentazione

    La carenza di vitamine o minerali può causare unghie secche, screpolate, fragili e di forma irregolare. In particolare, un basso livello di vitamine del complesso B può produrre creste lungo il letto ungueale e una dieta priva di calcio contribuisce a rendere le unghie sfaldate e deboli. Senza contare che una mancanza di acido folico e di vitamina C può portare all’insorgere di pellicine e la carenza di acidi grassi essenziali come l’ omega-3 è causa d screpolature.

    Hai digitato in un motore di ricerca unghie fragili rimedi  e sei arrivata in questo post? Vuoi scoprire come rinforzare le unghie in modo naturale? Il modo migliore per avere delle unghie sane è quello di seguire una dieta equilibrata. Gli alimenti ricchi di calcio includono tutti i latticini, in particolare yogurt, verdure a foglia verde scuro, mandorle e fagioli. Puoi trovare la vitamina C negli agrumi, nei peperoni rossi, nei broccoli, nelle verdure scure, nei kiwi e nelle fragole.

    L’acido folico è particolarmente abbondante nel succo d’arancia, nei fagioli, nei cereali integrali e nelle verdure. Gli acidi grassi essenziali si trovano nei pesci grassi come il tonno, il salmone, la trota, lo sgombro e l’aringa, così come nei semi di lino, nelle noci e nel tofu.

    Assumere più vitamina B, calcio, vitamina C e acido folico nella dieta è facile, ma molte persone hanno difficoltà a consumare abbastanza omega-3. Se è il tuo caso, potresti prendere in considerazione la possibilità di assumere un integratore. L’ olio di semi di lino e l’olio di enotera sono entrambi ottime fonti di acidi grassi omega-3 e possono essere acquistati in qualsiasi negozio di alimenti naturali o nel web.

    Biotina

    La biotina è una vitamina del complesso B, nota anche come vitamina B7, coenzima R e vitamina H. Promuove una crescita cellulare sana e aiuta il metabolismo degli amminoacidi che costituiscono le proteine, essenziali per la crescita delle unghie. Gli alimenti e gli integratori per unghie ricchi di biotina possono aiutare a rafforzare le unghie deboli.

    Se ne trova una buona concentrazione nelle carni degli organi come il fegato, ma è anche presente nel tuorlo d’uovo, nei latticini, nel lievito, nel salmone, nell’avocado, nella patata dolce, nelle noci , nei semi e persino nel cavolfiore.

    Bere acqua

    L’idratazione è fondamentale per avere una pelle, dei capelli e delle unghie in buona salute. Bevi molta acqua durante il giorno e, oltre a sentirti meglio, avrai un aspetto migliore, fino alle cuticole e alle unghie idratate. Anche una dieta equilibrata ricca di frutta e verdura ​​aiuta a migliorare la salute delle unghie.

    Evitare l'uso di gel o unghie acriliche

    Anche se gel e unghie acriliche vengono proposte come una facile alternativa per coloro che hanno difficoltà a far crescere le unghie, un uso frequente di questi prodotti le indebolisce. Se sei solita dedicarti alla ricostruzione delle unghie, o ti piace applicare lo smalto semipermanente, concediti delle pause con una certa frequenza.

    La luce ultravioletta necessaria per lo smalto gel è stata identificata come un fattore di rischio per il tumore, anche se l’esposizione è molto inferiore rispetto alle apparecchiature abbronzanti UV. Tieni però presente che favorisce l’invecchiamento della pelle, che è di sostegno per un’unghia sana.

    Prodotti per le unghie

    Fai attenzione ai prodotti che usi. Molti smalti o trattamenti per unghie sottili contengono sostanze chimiche aggressive che possono effettivamente indebolirle. Il solvente per unghie che contiene acetone dovrebbe essere evitato poiché può danneggiarle. Cerca smalti non tossici e un solvente per smalto senza acetone.

    Piccole attenzioni

    Non usare le unghie come utensili da lavoro. Anche i piccoli compiti veloci, come aprire una lattina di una bevanda o rimuovere un adesivo, esercitano una pressione sulla parte più debole dell’unghia e possono contribuire a spezzarla.

    Unghie corte

    Se hai le unghie che si sfaldano, tagliale con una certa frequenza. Le unghie più corte sono meno soggette a rompersi e hanno una superficie inferiore che entra in contatto con sostanze chimiche che possono essere assorbite. Assicurati solo di limare le unghie in una sola direzione: non fare movimenti avanti e indietro perché potresti spaccarle. E dopo il trattamento puoi applicare uno smalto curativo per unghie che si sfaldano.

    rinforzare-le-unghie

    Lozione

    Rendi l’olio per cuticole o la crema una parte della tua routine per indurire le unghie. Invece di effettuare il taglio delle cuticole che, se eseguito in modo errato, può essere doloroso e può persino fornire un’apertura per favorire l’ingresso dei batteri, usa una crema o un olio per cuticole per spingerle delicatamente indietro. Applica questo prodotto regolarmente per mantenerle morbide e idratate. Se cerchi dei rimedi naturali e amici della pelle, prova ad applicare del limone sulle tue unghie rovinate: le renderai brillanti e forti, proprio come una manicure naturale! Puoi anche utilizzare il limone contro i funghi della pelle.

    Sanificante mani

    Il lavaggio e la sanificazione frequente delle mani può proteggerti dall’influenza o da altri virus e aiutarti a mantenerti in salute. Ma possono rivelarsi aggressivi e rendere le unghie molli, facendole disidratare più velocemente della pelle. Se hai la necessità di utilizzare con una certa frequenza il gel per le mani, proteggi le unghie con una crema ad alto potere nutritivo.

    Guanti

    Quando lavi i piatti o pulisci la casa, indossa sempre i guanti di gomma. Molti prodotti per la pulizia e i panni detergenti contengono sostanze chimiche che possono indebolire l’unghia. I guanti ti aiutano a evitare il contatto con queste sostanze chimiche.

    Esposizione all'acqua

    Evita l’esposizione eccessiva all’acqua. Un contatto prolungato con l’elemento idrico può ammorbidire le unghie, il che significa che possono rompersi facilmente. I modi per ovviare a questo inconveniente includono tenere le mani fuori dalla vasca quando si fa il bagno e indossare i guanti quando si lava i piatti o durante la routine di pulizia domestica.

    Farmaci

    Alcuni farmaci, in particolare quelli diuretici, possono disidratare le unghie. Se hai la necessità di assumere queste medicine e noti che le tue unghie si stanno indebolendo, è meglio parlarne con il tuo medico per valutare la possibilità di cambiarle con qualcosa di meno invasivo per te.

    Dottore

    È sempre bene parlare con il proprio medico se si è cercato di rafforzare le unghie senza successo. Un dermatologo può valutare le unghie, l’anamnesi e la cura personale e suggerire potenziali trattamenti o soluzioni. Ciò può includere l’uso di trattamenti per unghie che richiedono una prescrizione medica.

    Si dovrebbe anche consultare il proprio medico prima di iniziare a prendere un nuovo integratore, in particolare se si sta assumendo dei farmaci o altri integratori unghie. Uno specialista ti può aiutare a determinare se il nuovo prodotto interagirà con ciò che stai già assumendo e ti consiglierà come indurire le unghie in modo non invasivo.

    Conclusioni

    La mancanza di cure, delle abitudini di vita scorrette o una cattiva alimentazione possono indebolire le unghie, rendendole fragili e soggette a rotture. Si può cercare di rinforzarle naturalmente con un’idratazione adeguata, una dieta corretta e un possibile uso di integratori a base di biotina.

    È in oltre importante cercare di prevenire il problema evitando l’esposizione a sostanze chimiche, inclusi smalti per unghie e solventi per smalto, insieme a un contatto eccessivo con l’acqua.

    Nel caso in cui si siano provati diversi metodi per rafforzare le unghie senza successo, sarebbe  opportuno parlarne con il proprio medico per identificare le possibili strade da seguire per avere sempre delle unghie sane, robuste e perfettamente curate.

    Scroll to Top