Le 8 Migliori Spugnette per il Trucco

La migliore spugnetta per il trucco esiste da moltissimo tempo. Le prime avevano forme triangolari ed erano in in lattice. Non erano molto pratiche da usare perché il trucco non si stendeva in modo omogeneo. Oggi hanno una forma a uovo, sono latex free e hanno una trama che non si sgretola e può essere usata sia a secco che bagnata per fare assorbire meglio il fondotinta.

Oltre alla forma ad uovo, le nuove spugnette trucco possono essere di forma ellittica per raggiungere tutte le zone del viso con facilità, anche i contorni degli occhi e i lati del naso.

Quali sono le migliori spugnette per trucco?

La base ampia e rotonda delle nuove spugnette per il trucco è l’ideale per stendere uniformemente il make-up sulla pelle, mentre la punta può essere usata per applicarlo nelle zone più difficili da raggiungere.

Le spugnette vanno messe in acqua fino al massimo assorbimento, poi si strizzano per rimuovere quella in eccesso; si mette una goccia di prodotto sul dorso della mano e si raccoglie il trucco con la parte più ampia della spugnetta, Si applica il prodotto picchiettando sulla pelle, con movimenti rotatori.

Qui di seguito ti presentiamo le migliori spugnette per il trucco:

Le 8 Migliori Spugnette per il Trucco

La migliore per anallergica

Si tratta di una spugnetta morbida, priva di lattice, con forma a goccia (ovetto dotato di punta). È anallergica e inodore. L’uso più frequente è l’applicazione del fondotinta ma può avere anche altri utilizzi. Grazie alla spugnetta è possibile picchiettare e stendere il fondotinta su tutto il viso in modo omogeneo, senza striature o accumuli di prodotto.

Caratteristiche chiave:

Specifiche:

La migliore per dimensioni assortite

Hanno una trama particolarmente fitta che non assorbe il trucco e sono molto piacevoli al tatto e da picchiettare sul viso. La vendita della confezione da 6 pezzi risulta essere molto conveniente: le diverse misure permettono di realizzare varie sfumature e raggiungere con facilità tutti punti del viso.

Caratteristiche chiave:

Specifiche:

La migliore per pelli sensibili

Queste spugne sono amanti dell’acqua e funzionano meglio al bagnato, ma possono anche essere usati a secco. Una volta in acqua, si espandono e diventano più morbide in modo che il trucco si spalmi meglio, richiedendo l’impiego di meno prodotto. Le spugne tornano alla loro dimensione originale una volta asciutte.

Caratteristiche chiave:

Specifiche:

La migliore per prezzo interessante

Il set comprende 3 spugnette di forme diverse grandi + 3 piccole che si adattano a tutte le zone del viso. Allegre e multicolori, sono adatte sia per la distribuzione a secco di prodotti in polvere, sia in modo bagnato (aumenta del 50% la sua dimensione) da usare con creme e prodotti liquidi.

Caratteristiche chiave:

Specifiche:

La migliore per praticità

Ogni spugna del set può essere usata per applicare omogeneamente il trucco in forma liquida, cremosa e in polvere in varie zone del viso: dalle più ampie come guance e fronte, alle più piccole e difficili come il contorno occhi e naso. Il contenitore in silicone consente di riporre le spugnette non ancora asciutte e di portarle sempre con sé.

Caratteristiche chiave:

Specifiche:

La migliore per dotazione completa

Il set include un detergente per pennelli, consentendo così di prendersi cura di tutti gli strumenti del un make up. Le spugnette possono essere impiegate sia a secco per la distribuzione delle polveri che bagnate per stendere uniformemente i prodotti in forma liquida e cremosa. Sono realizzate in poliuretano idrofilo.

Caratteristiche chiave:

Specifiche:

La migliore per multifunzione

Ottimizza la tua beauty routine con questa spugna multifunzionale, che consente di effettuare tutti i tipi di applicazione per il trucco. La sua elevata elasticità la rende piacevolmente morbida e non troppo assorbente il trucco, in modo da darti una finitura più liscia e professionale.

Caratteristiche chiave:

Specifiche:

La migliore per applicazione con il dito

È un prodotto per trucco del tutto particolare nella forma e nell’utilizzo. Si adatta perfettamente a un dito e non richiede nemmeno una goccia d’acqua per risultati impeccabili! Il dito è il migliore “strumento” per distribuire il trucco e questa spugnetta ti permette di evitare di contaminare il trucco con le secrezioni della pelle, ottimizzando la distribuzione del prodotto.

Caratteristiche chiave:

Specifiche:

Cos considerare quando si sceglie una spugnetta per trucco?

Le spugne per il make up sono la grande svolta di questo decennio negli strumenti per il beauty e per una buona ragione. Il design delle trame in spugna a forma di uovo ha reso semplice l’applicazione e la fusione di fondotinta, correttore e altri prodotti. Queste spugne possono sostituire quasi tutti gli altri strumenti di bellezza, a partire dai pennelli per trucco.

Per scegliere le spugnette giuste per te, è importante considerare alcuni fattori.

Forme

Dimensioni

La dimensione scelta sarà probabilmente una preferenza personale, anche se più è grande la spugna da trucco, più è difficile utilizzarla. Inoltre una spugnetta per fondotinta più piccola ti permette di applicare continuamente i primer senza interrompere per dare un’occhiata allo specchio. Se stai appena iniziando a sperimentare una spugnetta viso per il trucco nella tua routine cosmetica, una più piccola è un’ottima scelta per iniziare. In questo modo puoi valutare la sensazione e la facilità di applicazione e decidere se vuoi investire i soldi nell’acquisto di una spugnetta da trucco più grande e professionale.

Porosità e struttura

Una spugna per distribuire il trucco deve essere assorbente, ma non visivamente porosa. Quando si sceglie una spugna da trucco non si dovrebbero vedere buchi, come si nota con la spugna sul lavandino della cucina. La superficie dovrebbe apparire visibilmente ruvida, ma darti una sensazione liscia sulla superficie. L’uso di una spugna di bellezza richiede che sia inumidita con acqua, quindi assorbente: è quello che ti serve avere tra le mani.

È opinione comune che optare per oli per cuticole invece di creme, ti permette un assorbimento più veloce e aiutano meglio a risolvere i problemi: l’effetto inizia presto. L’olio condiziona, ammorbidisce e aggiunge una buona quantità di idratanti alle unghie.

Benefeci di una spugnetta per il trucco?

Il grande dibattito nel settore della bellezza è se le spugne per il trucco offrano davvero una finitura migliore rispetto ai pennelli, ma molte recensioni di chi ha imparato ad usarle vanno in questa direzione. Se vuoi un look naturale e liscio, la spugna fondotinta offre davvero i migliori risultati. Ti consente infatti di distribuire  il trucco sulla pelle con un applicatore che non ha peli piccoli (come i pennelli) o secrezioni di sebo naturale (come le dita) che causano strisce.

I principali vantaggi offerti dalle spugne per il trucco sono:

Conclusioni

Dalla loro introduzione, le spugne per il trucco hanno letteralmente rivoluzionato il modo di stendere il make up. In una stessa confezione puoi anche trovare più tipi, di solito diversi per forma, dimensione e colore, per aiutarti a identificare facilmente chi fa e cosa.

Un esempio degno di nota è il kit della Loveggs, che in un’elegante confezione accoglie cinque differenti spugne per applicare omogeneamente il trucco in forma liquida, cremosa e in polvere. C’è anche un contenitore in silicone per portarne una in borsetta senza il rischio di sporcarla.

FAQ

Simile all’utilizzo di un pennello, le spugne sono note per la loro finitura sfumata e impeccabile. Per una distribuzione uniforme del prodotto, occorre bagnare la spugna prima di utilizzare una base liquida. L’unica cosa da tenere presente quando si usa una spugna è che assorbono più prodotto di un pennello o della punta delle dita.

È possibile acquistare un detergente appositamente progettato per pulire la spugna. Oppure, puoi prendere la saponetta che è già all’angolo del lavandino del tuo bagno e metterti al lavoro per lavare la tua spugnetta fondotinta. Prima di tutto, metti la spugna sporca per il trucco sotto l’acqua calda e strizzala per eliminare il trucco in eccesso. Bagna la saponetta e strofinala tra le mani fino a quando non produce una consistente schiuma.
Strofina la spugnetta sul sapone, assicurandoti di insaponare ogni parte della spugna. Spremi delicatamente la spugnetta per assicurarti che il detergente penetri effettivamente all’interno della trama in poliuretano fino al centro della spugna.

Spremi e risciacqua fino a quando la spugna è pulita. Falla asciugare completamente all’aria disponendola su un foglio di carta assorbente asciugatutto.

Le spugne vanno lavate regolarmente dopo l’uso e sostituite ogni 3-4 mesi. È importante purificare i propri strumenti dopo ogni utilizzo per evitare l’accumulo di batteri.

Sommario
    Add a header to begin generating the table of contents
    Scroll to Top