Rimedi naturali per la crescita dei capelli

I capelli cadono ogni giorno secondo un ciclo naturale. Tuttavia, se guardi la tua chioma non te ne accorgi, perché spuntano sempre nuovi capelli per compensarli.

Quando però la quantità di capelli persi supera quella dei capelli appena spuntati, te ne accorgi eccome!

A volte si tratta di una situazione di stress o di cambiamenti fisiologici momentanei. Per affrontare il problema, puoi provare i nostri rimedi naturali per la crescita dei capelli, tutti facili da realizzare con il fai da te.

SOMARIO
    Add a header to begin generating the table of contents

    Funzionano davvero?

    In commercio puoi trovare una valanga di prodotti costosi come tinture, shampoo o compresse, che promettono di fare miracoli per la perdita dei capelli, ma in ben pochi casi si rivelano efficaci.

    Madre Natura, però, ha affrontato anche questo problema e ha trovato il modo per rallentare la caduta dei capelli naturali e di rinforzarli, stimolando la crescita dei capelli.

    Si tratta di alcune erbe che non hanno nulla di magico: sono solo ricche di quelle sostanze di cui la tua chioma ha bisogno per essere folta, luminosa e nel pieno benessere.

    Si consiglia comunque di chiedere il parere di uno specialista, prima di intraprendere i vari rimedi casalinghi per affrontare il problema dei capelli che non crescono.

    rimedi-crescita-capelli

    Erbe per prevenire la perdita di capelli e stimolarne la crescita

    Ci possono essere molte ragioni che portano alla perdita di capelli. Se si tratta di patologie, cambiamenti ormonali o predisposizioni genetiche non è possibile affrontare il problema con i rimedi crescita capelli casalinghi.

    Tuttavia, se la causa è una mancanza di nutrienti, puoi trattarla con gli ingredienti naturali.

    Analogamente al resto del corpo, il cuoio capelluto e le radici dei capelli devono essere forniti di vitamine e sostanze nutritive sufficienti per funzionare correttamente. Il cuoio capelluto ha anche bisogno di una certa quantità di grasso per sostenere la crescita veloce delle ciocche.

    Una carenza di ferro, zinco, vitamina B e alcuni acidi grassi, ad esempio, può essere responsabile dell’indebolimento – e della conseguente caduta – dei capelli.

    Quali erbe sono le più benefiche per i capelli? Eccole qui di seguito, con ALCUNE RICETTE che rivelano come far crescere i capelli in modo naturale.

    Henné

    Probabilmente conosci questa erba come tintura naturale dei capelli. Pochi sanno, però, che l’henné può aiutare a equilibrare il pH del cuoio capelluto, funzionando così come rimedio anti-caduta dei capelli deboli.

    Basilico

    Arriva l’estate e i nostri balconi si riempiono di questa profumatissima pianta. Oltre che per i suoi noti impieghi culinari, il basilico trova impiego nel trattamento dei capelli grazie alle sue proprietà anti-infiammatorie e alla capacità di renderli più forti.

    Può aiutare anche a stimolare la crescita dei capelli.

    Shikakai

    Lo Shikakai è sempre stato utilizzato come balsamo naturale nella tradizionale pulizia ayurvedica dei capelli. Grazie alle sue proprietà rinfrescanti, la pianta previene la disidratazione delle ciocche e del cuoio capelluto.

    Stimola e tonifica la chioma, donando maggiore lucentezza e volume, e aiuta a far crescere i capelli.

    Amla

    Nota con il nome di uva spina indiana, è una delle piante medicinali più importanti nella medicina ayurvedica. Il suo elevato contenuto di vitamina C favorisce la produzione di collagene. Il risultato? I capelli crescono più rapidamente, in piena salute.

    Ecco come preparare una maschera per far crescere i capelli.

    • Mescola quattro cucchiai di polvere di uva spina e due cucchiai di succo di limone, fino a formare una pasta. Se è troppo densa aggiungi qualche goccia d’acqua

    • Massaggia il cuoio capelluto e stendi la pasta su tutti i capelli

    • Fai agire un quarto d’ora, quindi risciacqua

    • Ripeti l’applicazione due volte alla settimana

    Rosmarino

    L’olio ricavato dalle foglie di rosmarino è ottimo non solo in cucina, ma anche sul cuoio capelluto. Favorisce la circolazione sanguigna, rafforza le radici dei capelli e può incoraggiare una nuova crescita veloce.

    • Miscela una decina di gocce di olio per far crescere i capelli di rosmarino con un olio vettore

    • Applica il composto sul cuoio capelluto e su tutta la lunghezza dei capelli

    • Massaggia il cuoio capelluto per dieci minuti

    • Fai agire per mezz’ora, quindi risciacqua

    • Ripeti l’applicazione tre volte alla settimana

    crescita-capelli-veloce

    Ginkgo biloba

    Le foglie dell’albero di ginkgo biloba sono note da tempo per i loro effetti stimolanti sul corpo. Il prezioso estratto, che si ottiene dalle foglie dell’albero, agisce anche sul micro-metabolismo del cuoio capelluto.

    Lo speciale ingrediente attivo favorisce il trasporto dei nutrienti alle radici dei capelli: in questo modo, i capillari delle radici dei capelli sfoltiti sono meglio riforniti di sangue, stimolando la vitalità delle ciocche.

    Ibisco

    L’ibisco contiene un’elevata quantità di vitamina C che aumenta la produzione di collagene. Contiene anche molti preziosi amminoacidi che aiutano a riparare i capelli danneggiati e renderli elastici.

    Aiuta anche a prevenire la caduta delle ciocche, riequilibra il pH del cuoio capelluto, riduce l’untuosità, stimola lacrescita capelli, previene le doppie punte e riduce l’ingrigimento. 

    Ginseng

    Questa pianta è stata usata come rimedio nella medicina tradizionale cinese e coreana per migliaia di anni. La sua applicazione migliora la circolazione sanguigna nel cuoio capelluto, lo rafforza e fa sì che le radici delle ciocche siano continuamente fornite di preziose sostanze nutritive.

    Una radice sana e ben nutrita garantisce ciocche forti e piene fino alle punte, contrastando il diradamento dei capelli.

    • Massaggia un paio di cucchiai di olio al ginseng sul cuoio capelluto

    • Stendilo su tutta la lunghezza dei capelli

    • Massaggia per dieci minuti

    • Lascia agire per mezzora, quindi risciacqua

    • Ripeti l’applicazione tre volte alla settimana

    Aloe vera

    Considerata la regina delle piante medicinali, l’aloe vera fa anche grandi cose per i nostri capelli. Li rivitalizza, li idrata e ridona lucentezza alle ciocche fragili e secche.

    È un valido alleato contro la forfora e l’eczema. Il potassio contenuto nella pianta è una sostanza importante per la crescita capelli veloce.

    • Applica due cucchiai di gel sul cuoio capelluto

    • Massaggia per qualche minuto

    • Lascia agire per un paio d’ore

    • Fai uno shampoo

    • Ripeti l’applicazione due volte alla settimana

    Cuscuta reflexa

    Nota con il nome inglese di Giant dodder, è una pianta che si rivela efficace per arrestare la perdita dei capelli, stimolandone la crescita.

    Bhringaraj

    La traduzione del suo nome indiano è “il re dei capelli”. È anche considerata un’erba sacra in India. Viene utilizzata per risvegliare i follicoli piliferi dal loro stato di riposo e per allungare le loro fasi di attività e crescita.

    Si rivela efficace anche in caso di ingrigimento precoce e diradamento. Rende i capelli elastici e più facili da pettinare: un vero balsamo naturale.

    Gelsomino

    Le sue proprietà antimicrobiche sono un vero toccasana per il benessere dei capelli. L’estratto del fiore aiuta a combattere la calvizie e l’ingrigimento della chioma.

    Fieno greco

    È una delle piante medicinali più antiche, i cui semi contengono proteine, manganese, silice, vitamine del gruppo B, ferro, calcio e fosforo.

    Si tratta anche di una delle erbe più comuni utilizzate per rinforzare i capelli, contrastare la caduta e donare alle ciocche morbidezza e setosità.

    Arborvitae orientale

    La pianta è principalmente nota nel trattamento del dolore. L’applicazione dei suoi estratti favorisce la crescita dei capelli e ne contrasta la caduta.

    rinforzare-i-capelli

    Neem

    L’olio di neem trova ampio impiego nella cura della persona per le sue proprietà cicatrizzanti, disinfettanti, antimicotiche e curative. È anche un olio per ricrescita capelli di comprovata efficacia.

    Come ingrediente nello shampoo, nutre i capelli non appena li lavi, li rigenera, riduce la forfora e favorisce la guarigione delle ferite più piccole sul cuoio capelluto. Allo stesso tempo, la tua chioma acquista una lucentezza speciale. 

    • Fai bollire per dieci minuti un mazzetto di foglie di neem in due tazze d’acqua. Lascia raffreddare

    • Filtra il decotto

    • Fai uno shampoo delicato e versa il decotto sui capelli, senza risciacquare

    • Ripeti l’applicazione dopo ogni lavaggio

    Salvia

    È uno dei rimedi naturali per far crescere i capelli più utilizzato in ambito casalingo. Lenisce il cuoio capelluto, ha un effetto antiforfora e favorisce la crescita delle ciocche.

    • Fai bollire per dieci minuti due cucchiai di foglie di salvia essiccate in 2 tazze d’acqua. Lascia raffreddare.

    • Filtra il decotto

    • Fai uno shampoo delicato e versa il decotto sui capelli, senza risciacquare

    • Ripeti l’applicazione dopo ogni lavaggio

    Bardana

    La radice di bardana contiene molti preziosi principi attivi preziosi per la chioma e la pelle.  Contiene arctinol e lappaphene, due sostanze che possono rafforzare la struttura delle ciocche in quanto contengono elementi simili ai capelli.

    Inoltre, sono efficaci contro le infezioni fungine e batteriche e aiutano a ispessire i capelli sottili.

    • Mescola in una ciotola 2 gocce di olio essenziale di rosmarino, 2 gocce di olio essenziale di basilico, 2 gocce di olio essenziale di lavanda, 1 cucchiaino di gel di aloe vera, 1 cucchiaino di olio di bardana

    • Stendi il mix sul cuoio capelluto

    • Massaggia per alcuni minuti

    • Lascia agire per un paio d’ore

    • Risciacqua con uno shampoo delicato

    • Ripeti l’applicazione tre volte alla settimana

    Ortica

    Oltre alle vitamine A e C, contiene anche magnesio, ferro, calcio, silicio e altri minerali e flavonoidi. Quindi, se la mancanza di sostanze nutritive è responsabile della caduta dei capelli, una cura con le ortiche può aiutare.

    Nardo jatamansi

    Con questa pianta hai due effetti in uno. Il suo utilizzo non solo consente di accelerare crescita capelli, ma rende anche più scuro il loro colore. Può anche aiutare a ridurre la caduta.

    Saw palmetto

    Utilizzata per migliaia di anni dai nativi americani della Florida, questa pianta apporta molteplici benefici alla salute. Viene impiegata come un bloccante DHT naturale, che aiuta a prevenire la caduta dei capelli sia negli uomini che nelle donne.

    È ricca di acidi grassi, flavonoidi e fitosteroli che favoriscono l’infoltimento capelli.

    Possibili effetti collaterali

    Essendo un prodotto completamente naturale, le erbe sono sicure come metodi per far crescere i capelli.

    Eventuali effetti collaterali possono insorgere in caso di rare reazioni di tipo allergico e di dermatiti.

    Nel caso si verifichi arrossamenti o gonfiore, è ovviamente necessario interrompere immediatamente l’applicazione e chiedere il parere di uno specialista.

    Conclusioni

    La perdita dei capelli non è solo un fastidio. Molte persone che ne sono affette soffrono anche dal punto di vista psicologico, perché i capelli giocano un ruolo decisivo non solo per la bellezza esteriore ma anche per il benessere interiore.

    Dopotutto, i capelli naturalmente belli sono sinonimo di salute e vitalità.

    Per quanto diversi possano essere i sintomi della caduta dei capelli, hanno spesso a che fare con un disturbo del cuoio capelluto. L’applicazione di decotti o creme a base esclusivamente di erbe può contribuire a frenare la caduta e a stimolare la crescita.

    Scroll to Top