I 5 Migliori Scalda Olio per Massaggio

Quando ti prepari per una sessione di massaggio, non c’è niente di più spiacevole della sensazione dell’olio freddo a contatto con la tua pelle. Va un po’ meglio se il fluido viene fatto delicatamente riscaldare fra le mani delle mani prima dell’applicazione: certo, può aiutare, ma sai bene che non è efficace più di tanto.

Che fare, allora? Rassegnarsi a quel brivido freddo che percorre tutto il corpo? Certamente no: basta utilizzare il miglior scalda olio per massaggio. Si tratta di un vero must che non può mancare in qualsiasi salone di bellezza. È anche molto pratico da utilizzare a casa quando si massaggia il proprio partner.

SOMARIO
    Add a header to begin generating the table of contents
    scalda-olio-per-massaggio

    Qual è il miglior scalda olio per massaggio?

    L’olio caldo rende il massaggio molto rilassante, che è una delle componenti fondamentali di questa pratica.  Quando viene applicato sulla pelle, crea un’immediata sensazione di relax , facendo sentire immediatamente i suoi benefici.

    Inoltre, l’applicazione di olio caldo aiuta le mani del massaggiatore a scivolare dolcemente sulla pelle, il che aumenta la sensazione di benessere.

    L’olio caldo può essere utilizzato per massaggiare integralmente il corpo, inclusi la testa, il volto, lo stomaco, i piedi e le mani.  Se stai per diventare un bravo massaggiatore, o vuoi praticare l’arte del massaggio a casa tua, uno dei tuoi primi dispositivi da acquistare dovrebbe proprio essere una macchina per riscaldare l’olio!

    Qui di seguito ti presentiamo i migliori scalda olio per massaggio:

    1. Il migliore per temperatura costante - Riscaldatore per olio Master Massage

    Master Massaggio, riscaldatore per olio, lozione in crema, scalda per...

    Riscalda rapidamente e in modo omogeneo l’olio per massaggio, la lozione, la crema o il gel. Mantiene costante la temperatura: si spegne in automatico una volta che la raggiunge e si riattiva nuovamente  quando scende al di sotto della temperatura desiderata.

    Ha cinque livelli di temperatura regolabili, quello massimo è di 60°C. È un dispositivo robusto e facile da pulire, un vero must per tutti i professionisti della spa.

    Caratteristiche chiave:

    • La temperatura viene mantenuta sempre costante
    • Si può scegliere fra cinque differenti livelli di calore
    • La manutenzione dell’apparecchio è semplice e veloce

    Specifiche:

    • Marchio: Master Massage
    • Capacità: 3 x 250 ml cad

    2. Il migliore con termostato regolabile - Scalda olio per massaggio Professional Roxi

    SCALDA LIQUIDI ELETTRICO CON 3 CONTENITORI DA 500 ml SCALDAOLIO PER...

    Realizzato in Italia, questo dispositivo consente di scaldare oli, shampoo, balsami e prodotti fluidi. Ideale per parrucchieri ed estetisti, è dotato di termostato regolabile che consente di portare i liquidi alla temperatura massima di 90°.

    È presente una spia che si spegne automaticamente quando viene raggiunta la temperatura impostata. Misura 35 cm di lunghezza, 17 cm di profondità, 20 cm di altezza 20 cm ed è certificato Ce – Iecee.

    Caratteristiche chiave:

      • Ha una spia che si disattiva al raggiungimento della temperatura impostata
      • Le sue dimensioni compatte consentono di posizionarlo in poco spazio
      • È un prodotto made in Italy

    Specifiche:

    • Marchio: Roxi
    • Capacità: 3 x 500 ml cad.

    3. Il migliore per rapporto qualità prezzo - Scalda olio per massaggi Labor Pro Warm Massage

    LABOR PRO SCALDA OLIO PER MASSAGGI WARM MASSAGE

    Leggero, compatto e maneggevole, questo scalda olio si fa apprezzare per la sua praticità. Si compone di un dispenser da 250 ml utilizzabile per scaldare olio, creme e lozioni.

    Raggiunge la massima temperatura in 20 minuti. È la soluzione ideale per il trattamento del corpo a livello professionale e si rivela molto pratico anche per un impiego domestico.

    Caratteristiche chiave:

    • È compatto e leggero
    • Molto pratico, ha un unico dispenser
    • Raggiunge la temperatura massima in una ventina di minuti

    Specifiche:

    • Marchio: Labor Pro
    • Capacità: 250 ml

    4. Il migliore per riscaldamento rapido - Scalda olio per massaggi Massage-Expert

    Scalda olio per massaggi, caraffa per olio incluso

    Questo riscaldatore porta l’olio da massaggio alla temperatura desiderata, riscaldandola continuamente fino a raggiungere i 100°C. Una volta che è stato raggiunto il livello di calore selezionato, si attiva automaticamente la funzione di mantenimento in caldo.

    La temperatura dell’olio ideale per un massaggio si raggiunge dopo soli 5 minuti. Viene fornito completo di una caraffa coordinata dal design elegante e funzionale.

    Caratteristiche chiave:

    • Raggiunge la temperatura desiderata in soli 5 minuti
    • Offre la modalità di regolazione continua fino a 100°C
    • Viene fornito con un’elegante caraffa per olio da massaggio

    Specifiche:

    • Marchio: Massage-Expert
    • Capacità: 250 ml

    5. Il migliore per facilità d'uso - Scalda olio per massaggio Melcap

    SCALDA OLIO MASSAGGIO PROFESSIONALE SCALDAOLIO per USO ESTETICO RISCALDANTE...

    È uno scalda olio di utilizzo semplice e intuitivo, adatto a riscaldare tutti i tipi di olio da massaggio.

    Raggiunge una temperatura massima di 70°C e il tempo di riscaldamento completo è di circa 5 – 10 minuti Le sue funzionalità includono l’interruttore on/off per attivare e disattivare l’apparecchio. Nella confezione è incluso anche un pratico dispenser da 250 ml di capacità.

    Caratteristiche chiave:

    • Riscalda l’olio in 10 minuti al massimo
    • La temperatura massima è di 70°C
    • Ha un interruttore di accensione e spegnimento

    Specifiche:

    • Marchio: Melcap
    • Capacità: 250 ml

    Che cos'è uno scalda olio per massaggio?

    Lo scalda olio da massaggio è un dispositivo che viene utilizzato per riscaldare olio e lozione in modo uniforme e sicuro, mantenendo intatte le proprietà benefiche dei suoi ingredienti. Ha generalmente una funzione on/off che disattiva in modo automatico l’unità al raggiungimento della temperatura desiderata, riattivandosi quando questa scende. Non c’è quindi alcun rischio di surriscaldare l’olio.

    Chiamato anche riscaldatore per olio massaggio o scalda olio massaggio, ha una resistenza interna che riscalda l’olio nel serbatoio. 

    In molti apparecchi è presente una spia che si illumina durante il processo di riscaldamento e si spegne automaticamente quando viene raggiunta la temperatura richiesta, per indicare che l’olio è pronto per essere utilizzato.

    Come scegliere lo scaldaolio per massaggi?

    Nella vendita online trovi un’ampia scelta di scalda olio per tutte le esigenze di tipo professionale e domestico. Se hai dubbi su quale scegliere, si consiglia di continuare a leggere qui: troverai tanti utili suggerimenti per identificare l’apparecchio sul mercato più adatto a te.

    Impostazioni e regolazione

    La maggior parte delle macchine per oli da massaggio ha 1 o 2 impostazioni di calore, mentre alcune hanno un indicatore di temperatura completamente regolabile in modo da avere il pieno controllo sul livello di riscaldamento dell’olio.

    La regolazione è in linea di massima semplice e può essere eseguita rapidamente durante la sessione di massaggio. Anche se le esigenze possono cambiare da persona a persona, la temperatura ideale dell’olio è di circa 60°C. 

    Pulizia

    Il miglior scalda olio è facile da pulire. L’olio può fuoriuscire e creare disordine negli scomparti riscaldati, quindi lo scaldino dovrebbe essere semplice da pulire quando necessario.

    Assicurati di utilizzare la bottiglia di olio da massaggio corretta per il tuo scaldino poiché le bottiglie di plastica low cost possono sciogliersi quando vengono riscaldate.

    Affidabilità

    Lo scalda olio per massaggio professionale che intendi acquistare deve essere conforme agli standard di sicurezza. Se i contenitori dell’olio sono di plastica, verifica che sia presente il simbolo HDPE accompagnato da un triangolo. Ciò significa che il materiale è polietilene ad alta densità in grado di resistere alle alte temperature.

    Portabilità

    Si tratta di un aspetto prioritario se sei un massaggiatore che fa visite a domicilio.

    La maggior parte degli apparecchi per olio caldo per massaggio riscaldano solo una bottiglia di olio alla volta, ma i dispositivi di qualità professionale possono contenere fino a 3 bottiglie, utili per riscaldare lozioni, gel o anche oli essenziali profumati e creare così un ambiente tranquillo e rilassante.

    Tecniche per riscaldare l'olio da massaggio?

    Quando vuoi eseguire un massaggio con olio caldo, dovresti sceglierne una tecnica di riscaldamento che assicuri che il prodotto sia abbastanza caldo da sciogliere il dolore muscolare ma non troppo caldo da scottare la pelle.

    Le tecniche riportate qui di seguito sono facili da eseguire e le puoi facilmente introdurre nella tua routine quotidiana.

    Scalda olio da massaggio

    È il modo più efficiente per ottenere un olio per massaggio che scalda. Se pratichi regolarmente i massaggi, con tutta probabilità hai già un apparecchio di marca.

    Occorrente

    • Olio da massaggio          
    • Scaldaolio per massaggio   

    Procedimento

    Versa l’olio nell’apposito contenitore e collega lo scalda olio per massaggio ayurvedico a una presa a muro. Quando l’olio raggiunge la temperatura desiderata, puoi utilizzarlo per il tuo massaggio. Prima di procedere, fai un test su una piccola porzione di pelle per essere sicuro che la temperatura sia corretta.

    Candele

    Se cerchi una tecnica più economica, puoi acquistare una ciotola con portacandele nella parte sottostante e usare le candele per riscaldare l’olio. Ma tieni presente che poiché questa tecnica utilizza fiamme libere, il processo deve essere supervisionato.

    Occorrente

    • Olio da massaggio
    • Ciotola con portacandele
    • Candele

    Procedimento

    Accendi le candele e mettile nel contenitore sotto la ciotola. Attendi qualche minuto e quindi versa l’olio da massaggio nella ciotola più calda. Tieni sotto controllo il processo e di tanto in tanto verifica il livello della temperatura dell’olio.

    Bagnomaria

    Si tratta di uno dei metodi, più efficaci, efficienti e a basso prezzo per riscaldare l’olio alla giusta temperatura.

    Occorrente

    • Olio da massaggio
    • Due ciotole in vetro o ceramica di diversa grandezza
    • Acqua calda          

    Procedimento

    Metti la ciotola più piccola all’interno di quella più grande. Versare l’acqua calda nella ciotola più grande. A questo punto, versa l’olio nella ciotola più piccola. Gira delicatamente l’olio con le dita. Lascia riscaldare l’olio per uno o due minuti.

    Tazza di acqua calda

    Questo è probabilmente il metodo più semplice e sicuro di tutti. Tuttavia, è necessario monitorare costantemente la temperatura, per evitare che salga eccessivamente.

    Occorrente

    • Olio da massaggio
    • Tazza in ceramica
    • Acqua calda          

    Procedimento

    Riempi la tazza con acqua calda e immergi la bottiglietta che contiene l’olio. Lascia riscaldare l’olio per 5-10 minuti e, quindi, rimuovi la bottiglietta.

    Utilizzo dell'olio in sicurezza?

    Ora che ha scaldato l’olio per i tuoi massaggi, è importante sapere come usarlo in sicurezza. La chiave per farlo è eseguire un test cutaneo. Applica una piccola quantità di olio caldo all’interno dell’avambraccio o nella parte posteriore della mano. Se senti che è troppo caldo, lascialo raffreddare per qualche istante.

    Se la temperatura è giusta, lascia che l’olio rimanga sulla pelle per alcuni minuti (10 minuti). Se la tua pelle avverte un po’ di prurito o inizia a mostrare segni di irritazione cutanea come arrossamento o infiammazione, rimuovi immediatamente l’olio, perché evidentemente sei allergico ad alcuni dei suoi componenti. Cerca quindi un olio realizzato unicamente con ingredienti naturali e privo di profumo ed esegui nuovamente il test.

    Conclusioni

    L’olio caldo è essenziale sia per i massaggiatori professionisti che per l’uso domestico e il modo migliore per riscaldarlo è usare un apposito scaldaolio. Oltre a darti  la sicurezza di utilizzare il fluido a una temperatura ideale, lo mantiene in caldo mentre pratichi il massaggio, per ottenere i migliori benefici. Lo scaldaolio è anche il metodo più sicuro, perché si attiva e disattiva automaticamente in base alla temperatura selezionata: non corri così il rischio di scottarti.

    Domande Frequenti

    L’olio da massaggio è generalmente più scorrevole sulla pelle e inoltre penetra più lentamente. Anche se è migliore con alcuni tipi di massaggio rispetto ad altri, usarlo al posto di una lozione o di una crema è spesso solo una questione di preferenze personali.

    Secondo l’opinione diffusa fra tutti i massaggiatori, è del tutto naturale addormentarsi durante una sessione di massaggio. In effetti, è una reazione molto sana e normale a uno stimolo molto rilassante.

    Il massaggio sollecita il corpo a rilasciar le tossine. Potresti provare una sensazione di nausea, mal di testa o sintomi influenzali nel momento in cui il tuo corpo lotta per elaborare la maggiore quantità di rifiuti metabolici.

    Indipendentemente dal fatto che tu faccia un massaggio con olio, aromaterapia o riflessologia, la risposta è: non fare mai la doccia, né prima né dopo. Lascia trascorre alcune ore prima di farla. Durante la doccia o il bagno, la superficie della pelle aumenta la circolazione sanguigna, e questo dopo un massaggio può causare una congestione superficiale.

    La risposta dipende dal tuo dolore e dalle tue esigenze fisiche, dallo stress e dai bisogni emotivi e, naturalmente, dal tuo budget. Se ti sottoponi regolarmente a un massaggio otterrai il massimo beneficio. Un massaggio una volta alla settimana è l’ideale.
    Scroll to Top